Abbazia di Montecassino

Manuale del rinforzo strutturale

L’ abbazia di Montecassino è fra i monasteri più antichi d’Italia, fondata nel 529 da San Benedetto da Norcia, sul luogo di un’antica torre e di un tempio dedicato ad Apollo. E’ situata a 519 metri sul livello del mare nel comune di Cassino in provincia di Frosinone.

Il nostro team Addessi Solutions si è impegnato nei lavori di rinforzo strutturale dei baggioli situati nel campanile principale. Lavoro necessario per poter installare la nuova campana bronzea richiesta dalla diocesi, che aveva un peso superiore all’effettiva portata della struttura.

L’intervento ha previsto due fasi esecutive, che riportiamo come manuale utile di buona pratica e speriamo possa essere di aiuto.

APPLICAZIONE DI TESSUTO IN FIBRA DI CARBONIO:

  • Applicazione a pennello di Primer epossidico superfluido bicomponente in modo da incrementare le caratteristiche superficiali del supporto interessato dall’intervento;
  • Rasatura di livellamento e arrotondamento con stucco epossidico tissotropico;
  • Stesura di prima mano con adesivo epossidico;
    Applicazione di tessuto in fibra di carbonio, con seconda mano di adesivo epossidico a completa impregnazione;
  • Sovrapposizione con ulteriori strati di tessuto in fibra di carbonio, la dove previsto dagli elaborati tecnici, con successive mani di resina epossidica a completa impregnazione dei tessuti;
  • A resina ancora fresca, cospargere della sabbia di quarzo in modo da creare una buona superficie di aggrappo per il successivo strato di finitura.

FIOCCHI DI CONNESSIONE STRUTTURALE:

  • Creazione di fori;
  • Pulizia dei fori mediante aria compressa e aspirapolvere in modo da eliminare qualsiasi traccia di polvere;
  • Impregnazione dei fori con primer epossidico;
  • Riempimento dei fori con iniezioni di resina epossidica;
  • Inserimento nei fori di connettori precedentemente preparati con tessuto in fibra di carbonio impregnata con resina epossidica e coperti in superficie da uno spolvero di sabbia quarzifera;
  • Placcaggio a mo’ di fiocco dell’estremità del connettore sul tessuto in carbonio precedentemente applicato.

Scopri il servizio Addessi Incontra


AGGIUNGI UN COMMENTO